top of page

Annodato in oro, scultura tessile, anno di realizzazione 2020, dimensioni 60x40x180 cm.

Collezione privata, Porto Rotondo, Italia. 

 Node

Nel capitolo di opere "Nodi" l'artista evoca l'archetipo della sfera come superamento della sua ricerca di matrice esistenzialista. L'esistenzialismo, in cui si pone enfasi sull'individuo e sulla sua condizione, viene qui permeato dagli influssi dell'Universo. L'uomo non è più responsabile delle proprie scelte, non dovrà quindi confrontarsi con l'angoscia derivante dalla sua esistenza umana, questo perchè, in questa fase l'individuo si scopre essere frutto di una moltitudine di sovrastrutture universali che lo definiscono.

L'archetipo della sfera come modello simbolico universale insito nell'inconscio collettivo legato alla interconnessione, all'unità e all'equilibrio sta a testimoniare questo.

La complessità dell'intreccio sta a simboleggiare la complessità della vita e delle relazioni umane, mentre la sfera rappresenta armonia e completezza. Con l'unione di questi formalismi l'artista propone un capitolo di opere che vogliono rappresentare, in questa fusione, le energie dirompenti che racchiudono cosmo e individuo. 

La matassa di intrecci come nocciolo, come sfera di forze arcaiche e travolgenti che non possono essere dominate, previste o calcolate, ma semplicemente accolte. Di seguito alcuni versi proposti per questo capitolo di opere dal prof. G. Torroni.

Celato, brulicante, nella feconda tenebra

si muove cieco il primordiale ammasso:

respiro alchemico, punto di convergenza, immobile viaggio.

Pulsa, nel caldo ventre della materia informe,

groviglio verminoso di profumati lacci

vita immortale di rinnovati abbracci

da cui si sciolse quell’anima mortale

come da oscura madre

che aggrega e scioglie e indura

e in mille forme appare e si dilegua ancora e poi riappare

sotto diversi auspici e cieli sempre nuovi e sempre uguali, 

in infinite spinte di matasse semoventi avvolted’elementi aggregati.

Pulsa in questa figura il cuore nero dell’universo

ed è il mio e il tuo dileguare per un nulla di tempo eterno, 

frequenza minima sperduta in fondo al cosmo

residuo d’un evento.

Nodo archetipo, scultura tessile, anno di realizzazione 2021, dimensioni 30x30x29 cm. Collezione Privata, Porto Rotondo, Italia.
Archetype node, textile sculpture, year of realization 2021, dimensions 11.8x11.8x11.4 inches. Private Collection, Porto Rotondo, Italy